Poesia e birra

PCP vs Bompietro (16)Sole sul tetto dei palazzi…comincia cosi l’articolo a firma di Giovanni Tarantino, pubblicato sabato 25 marzo sul Giornale di Sicilia, che racconta il progetto nato sotto l’egida del Genio. Un ouverture vintage che nelle nostre orecchie ha ricordato la poesia di De Gregori e che trasmette emozione ogni qualvolta proviamo a rileggerlo tutto di un fiato. Tarantino ha colto la vera essenza del Palermo Calcio Popolare raccontando con passione giornalistica una storia di vero calcio, cosi come lui ha definito.

PALERMO_32

Il fine settimana culminato con la divulgazione del pezzo sullo storico organo di stampa cittadino è stato anche l’ultimo weekend di campionato. Al catino del Cantiere Navale il Palermo Calcio Popolare ha colto la nona vittoria casalinga inanellando un percorso netto tra le mura amiche. La vittoria per 6-0 contro il Bompietro è la più ampia della stagione,  classica ciliegina sulla torta di un torneo indimenticabile.

Numerosi ancora una volta i sostenitori sugli spalti che hanno reso omaggio a chi ha difeso i colori ed i valori del progetto. Bellissima la coreografia all’ingresso sul rettangolo di gioco: i ventidue nomi dei protagonisti in campo accompagnati da uno striscione che recita “I vostri nomi nella storia del Genio”.

Altro striscione è stato dedicato ad Amara, giovanissimo atleta dell’Asd Fincantieri vittima di un becero episodio di razzismo nelle scorse settimane.  La scritta “Il razzismo è cosa amara, siamo tutti amara” è rimasto affisso a bordocampo per tutti i novanta minuti di gioco.

Il largo successo del Palermo Calcio Popolare è maturato grazie alla rete rompighiaccio di Toto Siino, abile a trovare il tempo perfetto tra le maglie del Bompietro ed insaccare con un perfetto colpo di testa. Poi la tripletta di capitan Petrolà, quindici le reti complessive del fuoriclasse con la numero dieci, che cosi è riuscito a portarsi il pallone a casa. A chiudere lo score ci hanno pensato Hubner Garofalo e  Salvo Bevilacqua, alla prima rete in campionato. Da strappalacrime la corsa di Bevilacqua verso la panchina di Mister Troia terminata con un abbraccio da libro Cuore. Lo stesso Mister Troia è il protagonista dell’ennesimo striscione esposto tra i gradoni “Muro, postura e tanta passione. Mister Troia eroe di questa stagione”. Un ringraziamento per chi ha condotto con sacrificio, amore e partecipazione un gruppo straordinario fuori e dentro il campo da gioco. Ma la tribuna che si affaccia davanti le case popolari si è resa protagonista anche di una significativa scritta nel corso della gara: “Meglio il bollito dello spezzatino. Si alla taverna, No al calcio moderno”. Da qualche settimana circolano insistentemente le voci di una quasi certa divisione del prossimo massimo campionato in dieci fasce orarie. Dal venerdi al Lunedi, passando dal pranzo del sabato per la gioia della pay-tv. L’ennesimo affronto ai tifosi, uniche vittime di queste scellerate scelte. Uno striscione goliardico, ma che raffigura la tristezza e la deriva di uno sport ormai in preda a lobby e business alla faccia dei veri protagonisti.

Ma il lungo weekend del Genio non è terminato con il fischio finale al 90’. C’è stato spazio per la festa promozione da Ohana Pub, la domenica sera. Societa, tifosi, simpatizzanti, sostenitori, giocatori tutti insieme con una pinta in mano e con la consapevolezza che si può fare del calcio anche semplicemente con passione, aggregazione e idee.

Fiumi di birra e goliardia, anche da ‘Ohana, sono stati i protagonisti della serata. Il coro dei giocatori “Orgogliosi di Voi” , dedicato ai sostenitori, ha reso magica ed emozionante l’atmosfera all’interno del pub. La stessa emozione si è vissuta per la proiezione del video girato durante il match promozione contro il Ciminna e trasmesso per la prima volta per l’occasione.

Una serata indimenticabile, cosi come tutto il 2016-2017 del Palermo Calcio Popolare.

Il Genio non si ferma: lunedi 3 aprile ore 20.30 al campo dei Cantieri Navali continueremo i festeggiamenti con un amichevole contro il Virtus Athena, in attesa della Supercoppa.

Ma data luogo ed avversario della competizione che chiuderà la stagione calcistica sono ancora da definire.

Sostieni il Genio, Amuni!!!

il calcio è della gente!

 

clicca qui per la fotogallery